Adotta un libro!

Adotta un libro! Tutela e valorizzazione di libri antichi e manoscritti”. Tutti noi, cittadini singoli e associati, possiamo contribuire alla conservazione dei beni culturali.
Che cos’è “Adotta un Libro” È un’iniziativa per promuovere la partecipazione attiva dei cittadini, singoli o associati, alla conservazione e alla tutela di importanti beni culturali come il libro antico e il manoscritto, con il controllo della Regione che esercita funzioni di Soprintendenza ai beni librari.E’ anche un modo per far conoscere un aspetto diverso della Biblioteca cittadina, rappresentato dal fondo storico, patrimonio dell’identità e della storia della comunità. La Regione del Veneto esercita la funzione di tutela, anche attraverso un contributo finanziario per il restauro deidocumenti per conservare le collezioni di libri antichi e manoscritti (L.R.n.50/84 art.36).Come funzionaLa Biblioteca redige, insieme alla competente struttura tecnica regionale,una lista di volumi che necessitano di u nintervento di restauro e di una copia digitale per evitarne il deterioramento.Chi lo desidera può scegliere da questa lista quale volume o quali volumi restaurare e/o digitalizzare, di fatto adottando uno o più volumi attraverso una donazione in denaro, di entità variabile.A intervento di recupero avvenuto, il donatore è invitato a vederne i risultati e al volume viene aggiunta un’etichetta nella quale si specifica che il restauro o la copia digitale sono stati realizzati grazie a quel benefattore.Modalità di realizzazioneI volumi nella lista di adozione possono necessitare di varie tipologie di interventi, valutati insindacabilmente dalla Biblioteca. Nella lista è indicata anche l’entità di ciascun intervento.La scelta della forma di partecipazione finanziaria da parte del donatore è libera ed elastica.Chi aderisce all’iniziativa può decidere se:

  • coprire da solo l’intera spesa del restauro o della digitalizzazione del volume;
  • partecipare insieme ad altri donatori all’intervento di recupero a copertura dell’importo complessivo .

Tutti possono partecipareOltre a singoli cittadini o nuclei familiari, possono partecipare anche gruppi, enti, associazioni culturali o di volontariato, associazioni di categoria, ordini professionali, aziende, banche o fondazioni bancarie che possono essere interessati per motivi personali, professionali, di mecenatismo, o per usufruire dei benefici fiscali previsti dalla normativa per le donazioni culturali e le sponsorizzazioni.
Modalità 
Gli interessati contattano la Biblioteca per conoscere la situazione della campagna annuale dielle adozioni in corso. Una volta deciso quale libro adottare è necessario effettuare un bonifico bancario, intestato a Unicredit Banca Spa –  Servizio diTesoreria del Comune di Belluno – agenzia di Piazza dei Martiri, codice IBAN CABI: IT 81 J 02008 11190 000003465348, specificando nella causale: “Donazione a sostegno del progetto della Biblioteca civica  – Adotta un libro”.Vantaggi fiscali del mecenatismoLe erogazioni liberali o mecenatismo a favore della cultura comportano vantaggi fiscali:

  • le imprese possono dedurre l’intero importo dell’erogazione liberale dal reddito d’impresa, così come disposto dalla L. n. 342 del 21/11/2000, confluita nell’ art. 100,comma 2 lett.m del Testo Unico delle Imposte Dirette D.P.R.917/86;
  • i cittadini possono detrarre il 19% delle erogazioni liberali sostenute dall’imposta lorda, così come previsto dall’articolo 15, lettera h) e h)-bis) del Testo Unico delle Imposte Dirette.
  • Naturalmente è necessario conservare copia del bonifico effettuato

La Biblioteca per il donatoreLa Biblioteca ha previsto dei riconoscimenti per ringraziare i donatori del sostegno dato:

  • il donatore riceve un certificato di adozione del volume,oltre all’etichetta sul volume stesso che cita la data del restauro e/o della digitalizzazione e il nome di chi ha finanziato il recupero;
  • periodicamente l’Amministrazione comunale organizza una cerimonia pubblica per ringraziare i donatori e in questa occasione i volumi adottati e salvati sono esposti e ne vengono raccontate la storia e le modalità tecniche di recupero;
  • dell’erogazione liberale è dato rilievo sugli organi di informazione e sul sito della Biblioteca.

“Adotta un libro” è un’iniziativa di Comune di Belluno e Biblioteca Civica, con la collaborazione della Regione del Veneto. Info:Biblioteca Civica – via Ripa, 3 – 32100 Bellunotel. 0437 25727 begin_of_the_skype_highlighting            0437 25727      end_of_the_skype_highlightinghttp://biblioteca.comune.belluno.itbibliotec

I commenti sono chiusi.